venerdì 19 luglio 2013

Insalata di fagioli allo zenzero...proprietà e virtù di questo legume.


Vi invitiamo a provare questa insalata saporita e adatta a questa stagione estiva,da modificare a seconda dei gusti.

Insalata di fagioli allo zenzero
Ingredienti per 4 persone:
200 g di fagioli messicani, 200 g di fagioli cannellini, 200 g di fagioli occhio nero, il tutto lessato, 2 cipolle di Tropea, 1 spicchio d'aglio a piacere, il succo di 1 limone, sale, olio extra vergine, 1 cucchiaio di zenzero a piacere, prezzemolo.

Preparazione:
Tagliare a pezzetti la cipolla e lo spicchio d'aglio, aggiungete i legumi precedentemente lessati, se usate quelli in scatola accertatevi che siano ben scolati,. aggiungete il succo di limone e, volendo, 1 cucchiaio di zenzero fresco sbucciato e tagliato a listarelle o in polvere, sminuzzare il prezzemolo, regolare di sale, e buon appetito!!

È preferibile salare i fagioli dopo la cottura: il sale, infatti, potrebbe indurire la pellicina che avvolge i legumi.

Fagioli secchi 100 gr. composizione in macronutrienti



Lo sapevate che...

I fagioli, nome scientifico Phaseolus vulgaris, vengono prodotti da una pianta appartenente alla famiglia delle Leguminose che trae le sue origini da paesi con clima particolarmente caldo come l'America centrale.

I fagioli rappresentano, dal punto di vista dell'apporto proteico, una valida alternativa al consumo di carne e sono un alimento che grazie alle sue proprietà è in grado di equilibrare la dieta dal punto di vista della proporzione tra glucidi, lipidi e proteine, sono molto nutrienti e, ricchi di vitamine A, B,C, ed E, contengono inoltre sali minerali e oligominerali, come potassio,ferro, calcio, zinco e fosforo. Essendo legumi, i fagioli sono ricchi di lecitina, un fosfolipide che favorisce l'emulsione dei grassi, evitandone l'accumulo nel sangue e riducendo di conseguenza il livello di colesterolo.



I fagioli comprendono oltre 300 varietà, una sessantina delle quali commestibili. Ve ne sono di bianchi, rossi, neri, variegati, piccoli, grandi, tondeggianti, schiacciati. Le varietà più comuni sono: il Borlotto caratterizzato da un sapore più intenso rispetto agli altri, perfetto per le minestre e i passati; il Bianco di Spagna, grande, bianco e schiacciato, che è il più delicato, adatto per la preparazione in umido e per le insalate; il Cannellino, piuttosto pregiato, adatto per essere essiccato o per essere conservato in scatola; il fagiolo Messicano, piccolo, nero e tondeggiante. Ricordiamo inoltre, tra i migliori, quelli di Lamon, di Vigevano, di Rimini e lo Scozzese (di colore bianco con macchie viola).
I fagioli si trovano in commercio freschi, secchi e confezionati.
Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. 

1 commenti:

La mia cucina improvvisata ha detto...

Ciao, deliziosa questa insalata, se ti va di partecipare è in atto la mia rubrica improvvisata proprio sulle insalate, passa da me: http://lamiacucinaimprovvisata.blogspot.it/2013/07/il-vincitore-di-giugno-e-la-mia-rubrica.html, a presto, ti aspetto, ciao, Martina

Posta un commento

Post più popolari