martedì 13 gennaio 2015

Tiella di polpo - piatto tipico gaetano- di zio Gianfranco!


Quando vado a casa della mia amica Alessandra, trovo sempre qualcosa di delizioso preparato dal marito, Gianfranco. Oggi vi propongo questa Tiella gaetana, deliziosa!!! 
Per la pizza “tiella”:
- 500 gr di farina tipo 00;
- 25 gr di lievito di birra o bustina lievito di birra essiccato;
- acqua q.b.;
- un pizzico di sale.
- olio extravergine oliva
Per il ripieno
- 2 polpi non troppo grandi
- 7 cucchiai di salsa di pomodoro;
- 8 pomodorini ciliegino o pachino
- olive di Gaeta a piacere circa 20
-  aglio;
- peperoncino q.b.;
- sale q.b.;
- prezzemolo a piacere
Preparazione
Iniziamo a cuocere il polpo che dovrà riposare almeno 10-12 ore quindi vi consigliamo di farlo la sera. Lessatelo, pulitelo e tagliatelo a tocchetti. In una ciotola metteremo intanto i pomodorini, la salsa, le olive denocciolate, l'aglio triturato il sale e un pizzico di peperoncino, con  questo condimento insaporiremo il polpo e lo lasceremo riposare circa 10 ore. Per velocizzare potete usare del polpo congelato e già tagliato a tocchetti. Certo il risultato non sarà lo stesso ma avete risparmiato almeno due ore di cottura.
E' l'ora di preparare  l’impasto per la pizza secondo le nostre indicazioni cliccate qui.

Una volta che l’impasto sarà lievitato  dividete il panetto in due parti, una minore dell'altra e stendere il panetto grande. Questo primo strato rappresenterà la base della nostra tiella dovrà essere abbastanza alto in modo da non bucarsi o aprirsi in fase di cottura almeno 5 cm.Stendere l'impasto in un contenitore a bordi non troppo alti, tipo quello che usate per la crostata o per le torte rustiche. 
Riempire con il polpo uniformemente.
Stendere il secondo strato di pizza sottile questa volta, che sarà il coperchio della vostra “tiella” . 
Adagiatelo sul condimento e fatelo aderire ai bordi e tagliate l’eccesso dell'impasto.

Una volta che la tiella è ben chiusa ,bucherellare e oliare  la parte superiore. 
Quindi infornate a 220° per circa 30-35 minuti.
Se riposata la Tiella di polpo gaetana risulta assolutamente deliziosa. 


0 commenti:

Posta un commento

Post più popolari