lunedì 3 marzo 2014

Acqua contaminata, allarme in alcune zone di Roma, ordinanza del sindaco divieto di utilizzo dell'utenza domestica fino a dicembre 2014!



Come già comunicato da stampa e tv in questi giorni è uscita l'ordinanza del sindaco divieto di utilizzo dell'acqua nella zona di Roma Nord, riportiamo di seguito le zone interessate.


Il provvedimento interessa i territori del XIV e XV Municipio. In particolare si tratta delle aree servite dagli acquedotti Malborghetto, Camuccini, Piansaccoccia, Monte Oliviero, Santa Maria di Galeria, Brandosa, Casaccia-S. BRIGIDA . Gli abitanti dei Municipi XIV e XV di Roma, zona nord della citta', non potranno utilizzare l'acqua domestica perchè "ha caratteristiche chimiche e batteriologiche ovvero solo batteriologiche non adatte al consumo umano a causa del superamento dei valori di parametri prescritti". A stabilirlo un'ordinanza firmata dal sindaco di Roma, Ignazio Marino, il 21 febbraio 2013 e protocollata in data 27 febbraio, che vieta fino al 31 dicembre 2014 di usare acqua perr uso alimentare, igiene personale e ogni altro utilizzo, in diverse strade dei due municipi. In particolare si tratta delle aree servite dagli acquedotti gestiti da Arsial: Malborghetto, Camuccini, Piansaccoccia, Monte Oliviero, Santa Maria di Galeria, Brandosa, Casaccia-S. Brigida. Solo nel municipio XIV, il divieto di utilizzo riguarderà circa duemila persone. Le analisi sono state compiute dalla Asl Roma C. Fino al 31 dicembre, sarà compito di Arsial garantire la fornitura di acqua per consumo umano con punti di rifornimento sul territorio. L'ordinanza prevede inoltre che allo stesso provvedimento sia data massima diffusione tramite affissione di pubblici avvisi nei Municipi XIV e XV, in particolare in numerose strade interessate ed elencate nell'ordinanza che puo' essere consultata sul sito web del Comune di Roma. 

Articolo tratto dam.romatoday.it/cronaca/acqua-inquinata-municipi-14-15-ordinanza-divieto.html
Immagini tratte da Google

0 commenti:

Posta un commento

Post più popolari