lunedì 22 luglio 2013

Tapas de questo de cabra ...La Boqueria trionfo di colori e sapori!


Il mercato della Boqueria  è il mercato alimentare, al coperto, più famoso di Barcellona e forse d’Europa. Si trova sulla Rambla, di fronte alla fermata della metropolitana Liceu.,è  un’attrazione, un’esperienza imperdibile.
Questo spazio caratteristico della città, che occupa il terreno dove sorgeva l'antica chiesa di Sant Josep, fu inaugurato nel 1836. Inizialmente il mercato era all'aperto ed era composto dai banchetti degli ambulanti e degli agricoltori, che vendevano direttamente i propri prodotti sulla strada. Nel 1914, però, quest'area venne definitivamente coperta.


Visitando questo luogo ci accorgiamo che gli odori scoppiano, e i colori invadono le bancarelle piene di frutta freschissima, di verdure di stagione, di pesce freschissimo, di salumi e formaggi tipici. I prezzi sono bassi e la qualità di ogni cibo è superlativa.
Alla Boqueria si possono mangiare in loco i prodotti venduti sempre in loco, mangiare la frutta del mercato, assaporare il pesce venduto a pochi metri da lì consente di vivere il mercato in tutti i sensi, in tutto il suo ciclo, dall'acquisto al consumo. Un esempio? Nella bancarelle della frutta, potrete comprare i frullati fatti al momento con la frutta del mercato, vaschette con macedonia e la forchettina per mangiarla, ma è solo un esempio, si mangia di tutto.



Ci sono circa una decina di posti dove mangiare: dalla bancarella che serve pasta con legumi (e badate bene, da una parte ci sono scodelle di pasta scondita e dall'altra i legumi...fate voi) a quella che serve pesce in vari modi, dal baretto simil friggitoria al celebre Pinotxo, il quale serve tapas e cucina fresca di mercato.












La Boqueria è anche simbolo della cultura gastronomica catalana. Da anni, infatti, nella sua famosa “aula” vengono impartiti corsi di cucina di mercato: slow food è qui cliente fisso. Una passeggiata in quello che è “il mercato totale” rappresenta, inoltre, un itinerario umano unico, nell'intrecciarsi delle relazioni tra venditori e compratori provenienti da tutto il mondo.
Vi diamo qualche indicazione su le Tapas...
Le tapas sono dei caratteristici stuzzichini spagnoli, che si gustano in particolare come aperitivo, ma per le persone locali rappresentano un vero pasto.
Le tapas più che essere un piatto sono una portata, quelli che noi possiamo chiamare antipasti, infatti le tapas altro non sono che piccole porzioni di vari piatti, per esempio si può fare una tapas di paella, di pollo, di pesce o di qualunque altra cosa disponibile in cucina.



Vi suggeriamo questa ricetta che abbiamo trovato sulla guida Enogastronomica.
Le tapas si possono preparare un po’ con tutto, basta affidarsi all’estro e ai piatti più famosi della cucina spagnola, come la paella ad esempio. Via libera quindi a formaggio, gamberi, pollo, prosciutto, cipolla, polpette, patate, insalate varie: l’importante è che il formato sia mini, poi per il gusto ci si organizza, anche perché la varietà consente a tutti di trovare sempre qualcosa di proprio gradimento. Anche se non esistono regole e ricette fisse, ci sono delle tapas particolarmente diffuse che è utile saper preparare; fra tutte spiccano le tapas de questo de cabra con cipolla.
Il formaggio di capra riveste un ruolo importante nella cucina spagnola, e non poteva mancare nelle tapas, che per forma e dimensioni sono perfette per ospitarlo.

Ricetta delle tapas de questo de cabra

ingredienti per 4 persone

10 rondelle di formaggio di capra
4 cipolle
10 fettine di pane integrale (piccole, preferibilmente rotonde, grandezza tartine)
1 litro di vino bianco
300 gr. di zucchero
1 rametto di rosmarino
olio d’oliva
preparazione

Il primo passo è tagliare la cipolla a fettine per farla rosolare in padella fino a che non imbiondisce. A questo punto unire il rametto di rosmarino e lo zucchero, e per ultimo il vino, proseguendo la cottura fino a che non evapora completamente. Il risultato è una specie di marmellata di cipolla, che appare un po’ insolita, ma unita al formaggio offre un risultato davvero particolare.



Il formaggio di capra nel frattempo va spalmato sulle fettine di pane, in uno strato sottile che consenta comunque di assaporarlo, e quando tutto il pane è pronto si mette un po’ di marmellata di cipolla su ogni fetta e si infila per un paio di minuti nel forno. Le tapas de questo de cabra sono perfette calde, ma anche fredde mantengono il loro fascino.


  • Orario
Da Lunedì a Sabato
Da 08:00 a 20:30 
La Rambla, 91
08002  Barcelona, Barcellona  (Catalogna)
associacio@boqueria.info
www.boqueria.info
Tel.:+34 933182584

3 commenti:

consuelo tognetti ha detto...

wow..che bei ricordi! Questo posto è davvero incantevole..mi sentivo come Alice nel paese delle meraviglie ^_^
la zia Consu

viola buttinelli ha detto...

Un posto che resta nel cuore è vero! :)

Anonimo ha detto...

Da provare! solo una piccola precisazione: in spagnolo formaggio si dice Queso (e si legge "cheso" ), e non Questo. A dir la verita`, la parola Questo in spagnolo non esiste proprio! http://es.wikipedia.org/wiki/Queso_de_cabra . Non puo` nemmeno essere in lingua locale, dato che a Barcellona si parla il catalano (oltre che il castellano- castigliano). E in lingua Catalana formaggio si dice formatge.

Posta un commento

Post più popolari