domenica 21 aprile 2013

Involtini di verza o radicchio


Gli involtini di verza o radicchio sono un piatto sfizioso e facile da cucinare. Ideale da preparare quando si ha poco tempo, rendono allegra e colorata la vostra cena o il vostro pranzo. Ho deciso di prepararli per una cena dell'ultimo minuto insieme ai miei amici, di seguito gli ingredienti ^.^...


Ingredienti per 4 persone:
1 radicchio
1 verza
provola affumicata
pane
sale q.b.
olio q.b.
aglio triturato finemente


Iniziate pulendo le verdure. Sciaquatele e asciugatele per bene e separate le foglie, il numero delle foglie varierà a seconda del numero di involtini che vorrete preparare, io ho utilizzato per quattro persone 8 foglie fi radicchio e 4 di verza (dato che sono più grandi!!).
Tagliate la provola a fettine e il pane del tipo che preferite (io ho usato una baguette che si presta molto bene grazie alla forma).


 Mettete un pentolino con dell'acqua e un pizzico di sale sul fuoco. Non appena l'acqua sarà bollente cominciate a buttare le foglie del radicchio e della verza e fatele sbollentare. Tiratele fuori dall'acqua e lasciatele asciugare (mi raccomando non iniziate a fare gli involtini se la verdura è bagnata altrimenti l'olio bollente schizzerà e ahi ahi!!)


Mentre lasciate asciugare le verdure, prendete la baguette e tagliatela in fettine non troppo sottili. Lasciatele bruscare nel forno, finchè non avranno raggiunto un colorito dorato e poi tiratele fuori!!


Ora che avete tutto "sotto controllo" potete iniziare a preparare gli involtini.
Prendete la foglia di radicchio o di verza ben asciugata e apritela, posizionate al suo interno la fettina di pane bruscato e sopra la provola affumicata. Chiudete la foglia di radicchio o di verza dandogli la forma di un involtino, potete utilizzare uno stuzzicadenti per tenere fermo il tutto.


Mettete la padella sul fuoco con dell'olio e dell'aglio triturato e lasciate soffriggere. Iniziate quindi a cuocere gli involtini, girandoli spesso da una parte all'altra fino a farli dorare, lasciando che la provola si ammorbidisca. Giunti a doratura potete torglieli dalla padella e servirli!!
Sono buonissimi e facilissimi da preparare, anche la mia scettica amica El'ò li ha graditi moltissimo, e pensare che lei è, come si dice qui a Roma, 'na bocca de'ciocia, insomma non le piace niente ;)!!

Buon appetito!!! ^.^

0 commenti:

Posta un commento

Post più popolari